Torta all’arancia e cioccolato

torta arancia cioccolato

Sembrerebbe, ma non voglio esultare troppo presto, che per il terzo anno consecutivo Giorgia abbia scampato la varicella ma al terrorismo psicologico delle altre mamme non si sfugge:

“…ah non l’ha ancora fatta? Sai farla da grande è peggio…”

“…”

In compenso entrambe abbiamo un fortissimo raffreddore che pare non voglia più andare via e nonostante qualche lineetta di febbre, quella che avresti voglia di dormire un giorno intero – ma non si può – sono riuscita a preparare un dolcetto per la colazione, che messa come sto, è l’unico pasto che riesco a fare. Avendo una quantità  industriale di uova di Pasqua al cioccolato ho pensato di servirlo con questa torta all’arancia. Voglio illudermi in questo modo di aver fatto un pieno di vitamina C e se non ci guadagno in salute almeno sistemo l’umore.

L’abbinamento arancia e cioccolato in questa torta ricorda vagamente la merendina famosa, quella che non ci vedo più dalla fame. Mi fido dei miei assaggiatori ufficiali: marito e figlia, perché causa sinusite il mio olfatto ormai è dato per disperso. Mi auguro che le mamme di cui sopra non leggano questo post se no rischio di essere messa in quarantena.

torta arancia cioccolato
Torta arancia e cioccolato
Autore: 
Tipo di ricetta: Dessert
Porzioni: 6 persone
 
Oranges cake with chocolate glaze
Cosa occorre
  • Torta all'arancia con glassa al cioccolato
  • Per 6 persone
  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero grezzo di canna
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 100 gr di burro a temperatura ambiente
  • 4 uova (separa gli albumi dai tuorli)
  • 1 arancia biologica (grattugia la scorza e spremi il resto)
  • 10 gr di lievito vanigliato
  • sale
  • burro sciolto per lo stampo
  • farina per lo stampo
  • Per la glassa:
  • cioccolato fondente
Come procedere
  1. Riscalda il forno a 180°C.
  2. Prepara una teglia per Gugelhupf imburrata e infarinata.
  3. Grattugia la scorza d'arancia e spremi il succo, tieni da parte.
  4. Monta a neve ben ferma gli albumi con la metà dello zucchero indicato, fai lo stesso in un'altra terrina con i tuorli e lo zucchero rimasto, dovrai ottenere una crema chiara e senza grumi.
  5. Aggiungi il burro, un pizzico di sale, il succo e la scorza grattugiata d'arancia e unisci, poco alla volta, la farina setacciata con il lievito.
  6. Versa il composto nello stampo e inforna per 30-35 minuti.
  7. Sforna la torta, lasciala raffreddare qualche minuto nello stampo, dopodiché sformala e falla raffreddare completamente su una gratella.
  8. Nel frattempo sciogli a bagnomaria del cioccolato fondente, meglio abbondare così potrai versarlo a piacere anche sulle fette una volta servita la torta a tavola.
  9. Fai raffreddare per qualche minuto il cioccolato fuso, dagli una bella mescolata e versalo sulla torta a piacere.
    torta arancia cioccolato

Ancora pochi giorni per partecipare alla raccolta “Voglia di Torte“ inviate le vostre migliori ricette, la torta che accumulerà più Mi Piace in questo album su Facebook, verrà inserita nello speciale di Briciole dedicato alla Raccolta “Voglia di…” Forza, cosa state aspettando? Questo è il bannerino da inserire nel proprio blog in caso di partecipazione, vi chiedo gentilmente di leggere bene il Regolamento prima di partecipare:

Marzo - Raccolta Voglia di Torte Per ulteriori informazioni:

E ora vado a fare l’aerosol, buon fine settimana, a presto!

Follow me

Sonia

Ciao, benvenuto su OPSD, sono Sonia, autrice di questo blog. Oltre a cucinare-fotografare-scrivere-condividere invitanti ricette semplici e veloci per grandi e bimbi, collaboro come freelance a diversi progetti legati al mondo del food. Se vuoi contattarmi, scrivimi.
More about me »
Follow me

About Sonia


Iscriviti alla News(food)Letter per ricevere gli aggiornamenti del blog e contenuti esclusivi. È gratis!

15 Responses to “Torta all’arancia e cioccolato”

Read below or add a comment...

  1. Che buona! P.s. Secondo me, se offrissi una fetta di questa torta a quelle mamme, sarebbero disposte a rischiare di avvicinarsi a te, sebbene tu sia raffreddata!

  2. Francesca Palmieri says:

    Con queste foto e questa torta (se vedessi la mia di ieri sera quanto è piccola e bassa, almeno la metà della tua, che avvilimento, ehehe) ti sei superata! La foto con le tazze la stamperei e l’appenderei nella mia cucina, giuro. Sarebbe perfetta.

    • Sonia says:

      Carissima ^_* a proposito di cucina, se un giorno cambiassi casa ti manderei la planimetria perchè la tua cucina mi piace da matti, la voglio identica!

  3. Arianna says:

    Mah. Se può consolarti io la varicella l’ho presa a 6 anni e mio marito a 10. Ne ho un vago ricordo ma mia madre ha detto che una settimanella di bolle ed è passata. Quindi, per me, meglio che non l’ha avuta!
    E la torta invece è davvero accattivante!

  4. Ely says:

    Sei troppo forte! Ahah.. speriamo davvero non ti sentano.. ma io spero che tu guarisca presto, alla faccia dei ‘gufi’, per te e la tua bambina :D Questa ciambella è un sogno per davvero… Un bacione grande e una serena serata!

  5. cristina says:

    Deliziosa!!!e golosa!!!

  6. chiara says:

    Il mio povero compagno che ha avuto la varicella da piccolo é il secondo anno consecutivo che si becca il fuoco di sant’Antonio.. :(
    Consoliamoci con la tua torta che ha un aspetto fantastico!!

  7. Bellissime foto per un atorta che fa veramente venir voglia di fare colazione!!! Saluoni Manu

Commenta...

*